30
Mag
08

In risposta ad una logica preoccupazione.

In risposta ad una mail di Lorenzo che manifestava la sua chiara attuale preoccupazione per le azioni estremiste che si stanno manifestando, ad oggi, in Italia.

    L’Italia è seriamente in pericolo. Se prima lo era economicamente adesso vedo anche una destabilizzazione civile difficile da risolvere. Sai che non sono i governi la soluzione. Perchè tanto si occupano del loro orticello e non di certo di uno stato che oramai o risorge da solo o non potrà altro che vedersi piano piano autoimplodere. La mia paura è oggettiva, reale. Da molte parti ci si ribella contro un assetto che è seriamente pericoloso. E’ la libertà dell’individuo ad essere messa in serio pericolo. E’ il nostro tentativo che va avanti da anni di creare una società civile e multietnica che sta miseramente fallendo. Io non sono favorevole a rendere la vita semplice ai malfattori. Ma sono per condannare coloro che veramente lo sono, a prescindere da sesso, razza o estrazione sociale. Si chiamava giustizia quando studiavo ancora sui banchi di scuola. Ecco, quello che mi rattrista è vedere gli estremismi salire alla cronaca per le azioni di violenza. Per me gli estremismi esisteranno sempre , è qualcosa di intrinseco in una società fatta di uomini liberi, ma non posso giustificare che venga loro permesso di diventare legge senza dialogo solo con l’uso della forza, della violenza. Il Preside Della Facoltà di lettere della Sapienza di Roma, dopo essere stato ieri “recluso” per 20 minuti nel suo studio da un azione dimostrativa Violenta portata avanti da 100 “facinorosi” , ha spiegato chiaramente che il dialogo e l’espressione attraverso la “parola” di qualsiasi estremismo devono essere permesse perchè possano diventare frutto e spunto di riflessioni. Purtroppo quei liceali vagabondi a cui ho insegnato io 5-10 anni or sono, adesso frequentano le università. Sono persone svogliate, con poca cultura alle spalle, poco capaci anche di mettersi davanti a qualsiasi lettura socio-politica illuminata, figli di velinaggi, maurizio costanzi, maria defilippini, eccetera eccetera. Sono frutto degli errori dei padri e degli insegnanti 68ini (senza fare di tutta l’erba un fascio naturalmente!), sono vittime dell’assenza di ideali e quindi bandiere al vento del primo infervorato fanatico!!! Cosa ci possiamo aspettare da un governo giustificato da un voto popolare ineccepibile che come prime proposte di legge rivendica il salvataggio di Rete4, la apertura incondizionata di termovalorizzatori con la protezione dell’esercito (su cui noi abbiamo già apertamente parlato, ma noi cazzo loro no!), il protezionismo dei suoi associati? Lo sapevamo già prima che Veltroni era il male minore, perlomeno è un’amante del “bello” inteso come forma artistica. Adesso bisogna pregare, e molto, perchè non ci si ritrovi tra pochi anni con un paio di mosche nel portafoglio e con le pistole in tasca come gli americani! Temo per la vostra libertà fratello! Io nel mio piccolissimo, come già dissi a suo tempo, raccoglierò informazioni veritiere e cercherò di informarvi attraverso questo mezzo eccelso che è la rete (fino a che, come in Cina, non censureranno anche questa). La mia speranza è che in pochi anni anche la lavandaia di Bressanone o il giudice di Biella possano leggere la verità in rete (frase grilliana). Ecco, a quel punto, forse, una rivoluzione ideologica sarà anche realizzabile. Per adesso incrociamo le dita!

Annunci

0 Responses to “In risposta ad una logica preoccupazione.”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Senso

" ... perchè sopprimere un ideale soffoca il pensiero, esprimerlo senza regole lo rende innocuo ! "

Al giorno d’oggi

maggio: 2008
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Post più letti

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: